Bucato il sito della Funzione Pubblica

Sul sito di Repubblica si legge:

IL DIPARTIMENTO di Funzione Pubblica, ossia l’istituzione governativa che si occupa di digitalizzare la PA, si è fatta bucare un sito da un ragazzo di 17 anni, a causa di un errore banale di configurazione dei sistemi e per la mancanza di politiche di gestione della sicurezza. È quanto accaduto ieri, a opera del noto ”hacker” Kapustkiy (ma lui rifiuta questa definizione), ai danni del sito Mobilita.gov.it (ora in manutenzione), del dipartimento di Funzione Pubblica, sotto la Presidenza del Consiglio. 

Torniamo a parlare di sicurezza informatica e ancora una volta  lo facciamo confermando il solito assioma: il problema non è tecnico ma organizzativo. Qualcuno pagherà per questo. 

Leggete bene il link riportato. Grazie Salvatore per avermi segnalato l’articolo e, se avete un po’ di tempo, date un’occhiata anche qui

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: