Anonymous butta giù il sito del Ministero dell’ Ambiente

Due giorni fa il Anonymous Italia ha rivendicato un attacco contro il Ministero dell’Ambiente effettuando un data breach e mandando offline il sito internet. Sono passate oltre 48 ore e il sito del Ministero continua a risultare irraggiungibile e, francamente, è qualcosa di inaccettabile da un’istituzione.

Leggi tuttoAnonymous butta giù il sito del Ministero dell’ Ambiente

Buon Natale! Con data breach e defacing

Mi preme iniziare questo articolo augurando a tutti voi un felice buon Natale, di cuore. Vorrei quindi spendere due parole per descrivere l’attacco che questa mattina è stato pubblicato da LulzSec_ITA e dal quale ho preso l’immagine di copertina.

Leggi tuttoBuon Natale! Con data breach e defacing

Risk Management: breve panoramica

Ultimamente in molti scrivono di eventi in cui, a seguito di un data breach, vi è l’assoluta consapevolezza di quanto accaduto. In sostanza ci si rende conto della violazione mesi (se non anni) dopo. Questo è chiaramente un problema, e tra poco vedremo perchè, ma ciò che mi interessa è cercare di ragionare con voi sulle possibili cause.

Leggi tuttoRisk Management: breve panoramica

CyberSecurity e Spionaggio

Ci stiamo abituando a sentir parlare di cybersecurity così tanto che ormai ci aspettiamo attacchi da parte di LulzSecITA, Anonymous Italia o dai celebri An0nPlu5 eppure esiste una realtà più silenziosa e ugualmente pericolosa di cui parlano pochi. Per farvi capire di cosa sto parlando vorrei tirare in mezzo il caso del data breach degli hotel Marriott perché è roba seria ed è preoccupante.

Leggi tuttoCyberSecurity e Spionaggio

Il significato di un attacco da parte degli hacker

Può sembrare strano ma a seguito degli attacchi effettuati da LulzSecITA nelle scorse ore, molti commenti si affollano circa la liceità della pubblicazione dei dati. Alcuni di questi sono a mio avviso capziosi, altri completamente inutili ma alcuni meritano riflessioni.

Leggi tuttoIl significato di un attacco da parte degli hacker

GDPR: vademecum per l’adesione al Regolamento Europeo

GDPR

La privacy non va in vacanza e prima di poterci tuffare nelle tanto agognate ferie estive, bisognerà fare i conti con la General Data Protection Regulation 2016/679 ossia, il nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati personali. Perfettamente due anni dopo la sua entrata in vigore, il GDPR è divenuto pienamente applicabile in tutta Europa pochi giorni fa, ovvero dal 25 maggio scorso, quando scadevano i termini fissati dal legislatore europeo per completare l’attività di compliance alla nuova normativa.

Leggi tuttoGDPR: vademecum per l’adesione al Regolamento Europeo

Twitter invita i suoi utenti a modificare la propria password

Tramite un “tweet” ufficiale, seguito poi da una email specifica, Twitter ha inviato i suoi utenti a modificare la propria password. Il motivo? Semplice, un bug ha fatto sì che nei log salvati nei registri interni del sistema del social network fossero leggibili in “chiaro” le chiavi di sicurezza dei vari iscritti alla piattaforma.

Leggi tuttoTwitter invita i suoi utenti a modificare la propria password