Mastercourse ANORC 2020

Lezione: “Valutazione e prevenzione dei rischi. Verifica della compliance. Procedure di Privacy Impact Assessment (PIA) e Data Breach” Docenti: Corrado Giustozzi e Edoardo Limone Giorno: 23 aprile 2020 Orario: 09.30-13.30 | 14.30-17.30 Programma: Check list per raccogliere le informazioni per verificare il grado di conformità e aderenza rispetto alla norma Verifica del rischio di distruzione …

Leggi tuttoMastercourse ANORC 2020

Strutturare un processo di assessment privacy e valutazione d’impatto

Di cosa parleremo: Valutazione e prevenzione dei rischi. Verifica della compliance. Procedure di Privacy Impact Assessment (PIA) Dove: Centro Congressi Cavour Iscrizioni Le iscrizioni sono gestite direttamente da EuroConference   Programma della giornata di formazione Check list per raccogliere le informazioni per verificare il grado di conformità ed aderenza rispetto alla norma Come verificare l’efficacia …

Leggi tuttoStrutturare un processo di assessment privacy e valutazione d’impatto

Italia e cybersecurity: tiriamo le somme del 2019

Il 2019 è quasi finito e quindi può essere utile cominciare a tirare le somme in merito a come l’Italia ha reagito a questo anno (molto difficile) in ottica di cybersecurity.

Leggi tuttoItalia e cybersecurity: tiriamo le somme del 2019

Il Cybersecurity Act e le nuove sfide del Mercato Unico Digitale

Il 13 settembre 2017, nel discorso annuale sullo stato dell’Unione, il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker aveva dichiarato: “Nel corso degli ultimi tre anni abbiamo fatto passi avanti nel preservare l’incolumità dei cittadini europei online. Ma l’Europa non è ancora ben attrezzata per difendersi dai ciberattacchi. Per aiutarci a difenderci, la Commissione propone oggi nuovi strumenti, tra cui un’agenzia europea per la cibersicurezza“.

Leggi tuttoIl Cybersecurity Act e le nuove sfide del Mercato Unico Digitale

I siti web in ambito sanitario

Solo nel 2018 gli attacchi hacker compiuti in Italia da gruppi esclusivamente italiani sono stati novantanove. Il 100% di questi attacchi è stato rivolto a siti web di varia natura: aziende private, pubbliche amministrazioni centrali e periferiche. Novantanove attacchi perfettamente riusciti grazie, essenzialmente, ad una scarsa capacità di stimare i rischi e tarare il giusto livello di sicurezza informatica.

Leggi tuttoI siti web in ambito sanitario