Ordine degli Avvocati sotto attacco: fuoriuscita di dati senza precedenti

Ieri era stato annunciato un attacco “multiplo” sia per target, sia per durata. Cinque giorni di attacchi nei quali saranno pubblicati i risultati di importanti data breach: credenziali e dati di autenticazioni le cui password sono in state memorizzate in chiaro, contrariamente a qualsiasi disposizione di legge (e buon senso).

La Giustizia secondo LulzSec_ITA

È iniziata oggi, in un certo senso all’improvviso, la prima di cinque giornate dedicate ad attacchi che il gruppo hacker LulzSec_ITA pubblicato sul suo account Twitter. La preoccupazione è alta per i target designati che potrebbero essere di alto profilo e istituzionali. Colpiti l’Ordine degli Avvocati di Caltagirone e di Matera.

Leggi tuttoLa Giustizia secondo LulzSec_ITA

Data Breach per il Sole 24 Ore

LulzSec_ITA ha colpito ancora: oggi è stato pubblicato un tweet indicante un data-breach ai danni dell’assistenza clienti del Sole 24 Ore, prestigioso quotidiano nazionale che, però, non sembra aver colto la gravita degli attacchi degli ultimi anni…

Leggi tuttoData Breach per il Sole 24 Ore

Buon Natale! Con data breach e defacing

Mi preme iniziare questo articolo augurando a tutti voi un felice buon Natale, di cuore. Vorrei quindi spendere due parole per descrivere l’attacco che questa mattina è stato pubblicato da LulzSec_ITA e dal quale ho preso l’immagine di copertina.

Leggi tuttoBuon Natale! Con data breach e defacing

L’Italia è sotto attacco ma da parte di chi?

Ieri, e praticamente non se ne è parlato, l’Italia è stata oggetto di alcuni attacchi cyber che, francamente, meriterebbero qualche notizia in più. Avete letto che l’hacker Rogue0 ha sottratto i dati di Di Maio, Bonafede e Toninelli. Ebbene, era solo l’inizio…

Leggi tuttoL’Italia è sotto attacco ma da parte di chi?

LulzSec_ITA è passata: una mattanza per i ministeri italiani

LulzSec_ITA-MinisteroSalute

Mi piacerebbe (ma è un sentimento comune tra gli addetti ai lavori) essere smentiti qualche volta quando parliamo di (in)sicurezza informatica perchè, che lo vogliate o no, il comparto pubblico raramente può dirsi veramente “sicuro” e questo pare che non spaventi gli amministratori pubblici.

Leggi tuttoLulzSec_ITA è passata: una mattanza per i ministeri italiani