Osservatorio Attacchi

L’osservatorio degli attacchi è stato istituito nel 2018 allo scopo di monitorare le tipologie di attacco informatico che venivano rivolte verso portali istituzionali e privati. Ci si è concentrati, in particolare, sui principali collettivi hackers italiani e si è cercato di ricostruire la storia degli anni precedenti al 2018. La metodologia si è affinata nel corso degli anni e il set di dati è diventato più completo e ha permesso di rilasciare un report annuale sulla sicurezza (scaricabile gratuitamente da qui). Alcuni dei dati di sintesi sono riportati di seguito; nel caso voleste riportarli vi chiederei di citare la fonte, come da consuetudine.

Dati

Un altro metro preso in considerazione per le analisi riguarda la presenza sui social media e quindi l’interazione che gli hacker hanno con la popolazione di internet. È stato avviato un osservatorio molto scrupoloso teso a monitorare le modalità con cui i collettivi interagiscono.

Sulla base delle informazioni raccolte sono state estrapolate i principali richiami alle operations principali del collettivo anonymous.

Una quantità superiore di dati è contenuta all’interno degli osservatori che, tra le altre cose, spiegano le tendenze dei cambiamenti nei dati.