10 semplici consigli per creare il tuo sito web

La realizzazione di un portale web passa attraverso delle semplici regole che, più che d’informatica, appartengono alla sfera del buon senso. Poiché un sito, quando viene realizzato, passa per le “mani” di diversi specialisti, spesso si perde contezza di queste regole eppure tutti dovrebbero/potrebbero aiutare alla creazione di qualcosa di superlativo. Vediamo quali sono.

1) Prima d’iniziare assicurati di avere un’idea chiara di cosa devi realizzare. Devi capire qual è lo scopo del sito, quali sono le funzioni principali e che tipo di contenuti saranno presenti, questo è importante per veicolare l’idea agli esperti che collaboreranno con te.

2) Cura la sintassi e la grammatica. Qualche tempo fa, sul sito di Adobe Italia compariva un errore veramente grave. Molto spesso nei siti internet sono riportate frasi dalla sintassi dubbia, e dai concetti poco chiari.

adobe_errore
Screenshot fatto su Adobe Italia il 20 Aprile 2017

Abbiate sempre cura di dare spazio alla chiarezza di concetto. Fate caso al fatto che in molti portali per la vendita di licenze, non si riesce mai a capire cosa includa un pacchetto a differenza di un altro.

3) Le immagini devono essere a corredo ed esaltare il contenuto spesso invece impediscono la corretta leggibilità del testo e ne rendono quasi impossibile la fruizione sui supporti mobile e quindi…

4) Ricorda che smartphone e tablet e stampanti sono importanti e creare un sito fruibile tanto su carta quanto su schermi piccoli. La grafica responsive non può essere abbandonata al ridimensionamento effettuato dal browser.

5) Sei in italia? Cura l’italiano perché troppe parole anglofone sono ridicole e snaturano il senso di ciò che si vuol trasmettere. Preoccupati invece di creare portali multi-lingua precisi e puntuali e spesso Google Translator non è la soluzione migliore. Ogni lingua ha la sua dignità, vedrai che i lettori apprezzeranno…

6) Il tuo sito è il tuo biglietto da visita assicurati che sia navigabile con facilità e non come molti portali che hanno 4 livelli di menù che cambiano a seconda della sezione. La struttura deve essere chiara semplice, anche per questo ricordati di rendere disponibile la mappa del sito.

7) Promuovi bene i tuoi contenuti. Quando devi farti curare un dente vai dal dentista, allo stesso modo se non sei esperto, fatti aiutare. La comunicazione è qualcosa di complesso, di serio, un meccanismo articolato che crea profitti sia direttamente che indirettamente ma che, se non opportunamente organizzato, può produrre effetti negativi.

8) Non esagerare, non scegliere strumenti belli ma fuori dalla tua portata. Un sito di dimensioni più contenute ma più chiaro è preferibile ad un portale che offre molti strumenti di cui solo una minima parte sono utilizzati.

9) Le aree private piacciono a pochi quindi assicurati, se proprio devi crearne, di curare anche la parte pubblica. I siti esclusivi non piacciono molto, si ritiene che siano elitari e trasmettono un’immagine poco gratificante. Non dimenticare di chi approderà sul tuo sito anche solo per uno sguardo veloce.

10) Studia e pianifica, un po’ come il vecchio motto ora et labora perché non è possibile improvvisare e pensare di ottenere grandi risultati. Creare un buon portale nasce da un lavoro di affinamento costante e dall’interazione con preziose risorse che contribuiranno al successo dell’impresa. Ogni aspetto dev’essere curato e non lasciato al caso: lavoraci sopra e…

 

…otterrai ciò che vuoi!

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: