Approvazione Europea delle Norme di Diritto Civile sulla Robotica

Il 16 febbraio 2017 il Parlamento Europeo ha approvato le norme di diritto civile sulla robotica. Il testo, che trovate in allegato a questa pagina, rappresenta un importante passo avanti nella storia della robotica ma, soprattutto, nella storia del diritto.

Tra gli articoli che leggerete all’interno del PDF spiccano quelli dal 15 al 17, soprattutto il 16:

chiede alla Commissione di esaminare la possibilità di istituire un’agenzia europea per la robotica e l’intelligenza artificiale incaricata di fornire le competenze tecniche, etiche e normative necessarie a sostenere l’impegno degli attori pubblici pertinenti, a livello sia di Unione che di Stati membri, per garantire una risposta tempestiva, etica e ben informata alle nuove opportunità e sfide, in particolare quelle di carattere transfrontaliero, derivanti dallo sviluppo tecnologico della robotica, come ad esempio nel settore dei trasporti;

 

All’interno del documento ci sono sezioni che riguardano droni, veicoli autonomi, robot impiegati per l’assistenza, robot medici. La rivoluzione di questo testo consiste nel conferire all’identità cibernetica un aspetto predominante ma senza l’esclusione della componente umana.

sottolinea che il contatto umano è uno degli aspetti fondamentali delle cure umane; ritiene che la sostituzione del fattore umano con i robot potrebbe, da una parte, disumanizzare le pratiche di accudimento, ma riconosce, d’altra parte, che i robot potrebbero svolgere compiti di assistenza automatizzati e agevolare il lavoro degli assistenti sanitari, migliorando, nel contempo, le cure fornite dal personale sanitario e rendendo il percorso di riabilitazione più mirato, consentendo così al personale medico e agli assistenti di dedicare più tempo alla diagnosi e a una migliore pianificazione delle opzioni terapeutiche; sottolinea che, sebbene la robotica abbia le potenzialità per migliorare la mobilità e l’integrazione delle persone con disabilità e delle persone anziane, gli assistenti in carne e ossa continueranno a essere necessari e a svolgere un ruolo importante e non completamente sostituibile nella loro interazione sociale; [articolo 32]

Una particolare sezione riguarda gli interventi riparativi e migliorativi del corpo umano, aspetto che riguarda le ultime protesi intelligenti. Il testo è molto interessante, lo trovate direttamente cliccando sul seguente link.

EURO PARLAMENTO: norme di diritto civile per robotica [PDF] 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: