Aggiornamento sul progetto DRAGON

Torniamo a parlare del progetto DRAGON: l’applicazione dell’intelligenza artificiale allo studio delle immagini diagnostiche per combattere il COVID-19.

Per chi si fosse perso “la prima puntata” su questo interessante ed importante progetto, può leggere l’articolo cliccando qui.

La Dr.ssa Occhipinti mi ha fornito un link sul progetto che, nonostante il periodo complicato, sta andando avanti a vele spiegate. Nell’articolo c’è un passaggio che riassume e chiarisce perfettamente il ruolo dell’intelligenza artificiale nella diagnostica del COVID-19 (o di eventuali altre patologie).

Well, the doctor plugs your test results, including the scans, into an AI-based decision support tool that compares your results with those of thousands of other people. After just a few minutes, the result pops up on the doctor’s screen. ‘Provisional diagnosis – Consistent with coronavirus pneumonia,’ the message reads. You’re quickly admitted to intensive care and given a treatment that has been shown to be effective for patients like you.

Fonte: IMI Europa

Ossia

“Bene, il medico collega i risultati dei tuoi test, comprese le scansioni, a uno strumento di supporto decisionale basato sull’intelligenza artificiale che confronta i tuoi risultati con quelli di migliaia di altre persone. Dopo alcuni minuti, il risultato viene visualizzato sullo schermo del medico. “Diagnosi provvisoria – Coerente con la polmonite da coronavirus”, si legge nel messaggio. Vieni immediatamente ricoverato in terapia intensiva e ti viene somministrato un trattamento che si è dimostrato efficace per pazienti come te.”

Il fatto che il progetto cominci ad avere una certa rilevanza pubblica fa ben sperare che presto potremo avere maggiori informazioni. Eventuali aggiornamenti saranno pubblicati su questo sito.

Edoardo Limone
A proposito di Edoardo Limone

Ha svolto per 12 anni l'attività di consulente direzionale per le principali amministrazioni centrali del Paese, tra cui: Ministero della Difesa, Ministero di Giustizia ma anche per le principali Direzioni Generali dell'Unione Europea su progetti afferenti iniziative per la gestione di infrastrutture critiche. Consulente di Cyber Security nell'analisi di strategie atte a rafforzare consapevolezza e sicurezza tecnica all'interno delle infrastrutture ICT. Per maggiori informazioni leggere questa pagina.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.