Catastrofe informatica in Sassonia

Il 6 luglio in Germania (per l’esattezza in Sassonia), un attacco hacker ha bloccato l’amministrazione locale.

Per la sua natura distruttiva è stata dichiarata catastrofe informatica ed in fondo non è cosi tanto strano considerando che non possono più essere pagate le prestazioni spettanti ai cittadini. Il danno è molto esteso e l’amministrazione tedesca ha dichiarato un tempo di almeno due settimane prima di tornare in operatività.

I sistemi principali sono stati disconnessi ed isolati dalla rete, come previsto dalla più comune procedura di contrasto ai ransomware mentre non è stato possibile stabilire quanto sia esteso il danno e quanti file abbiano subito il contagio.

Riferimenti utili

Notizia ufficiale del Die Welt – Link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.