AnonPlus attacca la SIAE: pubblicato un archivio dati di oltre 2 Gb

Nel marasma degli attacchi della settimana nera da parte di LulzSecITA e Anonymous, se ne è aggiunto un altro “molto interessante” ai danni della SIAE. L’avviso è stato pubblicato sul canale Twitter di AnonPlus con un ricco archivio di oltre 2 Gb…

Leggi tuttoAnonPlus attacca la SIAE: pubblicato un archivio dati di oltre 2 Gb

Black Week: l’Italia sotto attacco risponde male anzi malissimo

Oggi è il terzo giorno di attacco da parte di AntiSec (Anonymous + LulzSecITA). Su Twitter impazzano messaggi di ogni tipo ma ancora una volta non si può non prendere atto dell’inadeguatezza architetturale e gestionale dei sistemi colpiti ma anche, permettetemi, di molti commenti lasciati su Twitter.

Leggi tuttoBlack Week: l’Italia sotto attacco risponde male anzi malissimo

LulzSecITA ma gli italiani hanno davvero votato per paura?

Nell’ultimo messaggio di Anonymous, LulzSecITA e AntiSec c’è una frase che dovrebbe far riflettere: “gli italiani hanno votato per paura” ma cosa significa veramente e, soprattutto, è vero? Facciamo un’analisi da un punto di vista della società e della comunicazione.

Leggi tuttoLulzSecITA ma gli italiani hanno davvero votato per paura?

Cyber Security: il mito della società di carta

Un uccello di carta non sa di doversi tenere lontano da fonti di calore, dall’acqua e dal vento troppo forte. Sa di esser un uccello, pensa di poter volare ovunque. In questo secolo, che Eric Hobsbawm ha descritto con il nome di secolo breve, la società è di carta: vive di illusioni fondate spesso su ignoranza. Affrontiamo i concetti di cyber security e di hacking sotto una logica più astratta ma ugualmente pratica…

Leggi tuttoCyber Security: il mito della società di carta

Intervista a LulzSecITA: cosa si cela dietro gli attacchi hacker

Il 5 novembre è vicino, ci sarà un nuovo attacco che si andrà a sommare a quelli passati ma mentre su Twitter impazzano i cinguettii di ogni tipo, pochi si domandano cosa si cela dietro uno degli attacchi in termini di preparazione e attuazione. LulzSecITA ce lo spiega fornendoci qualche piccolo dettaglio.

Leggi tuttoIntervista a LulzSecITA: cosa si cela dietro gli attacchi hacker

Il significato di un attacco da parte degli hacker

Può sembrare strano ma a seguito degli attacchi effettuati da LulzSecITA nelle scorse ore, molti commenti si affollano circa la liceità della pubblicazione dei dati. Alcuni di questi sono a mio avviso capziosi, altri completamente inutili ma alcuni meritano riflessioni.

Leggi tuttoIl significato di un attacco da parte degli hacker

L’Italia è sotto attacco ma da parte di chi?

Ieri, e praticamente non se ne è parlato, l’Italia è stata oggetto di alcuni attacchi cyber che, francamente, meriterebbero qualche notizia in più. Avete letto che l’hacker Rogue0 ha sottratto i dati di Di Maio, Bonafede e Toninelli. Ebbene, era solo l’inizio…

Leggi tuttoL’Italia è sotto attacco ma da parte di chi?

Ransomware: risultati dei test effettuati e procedure di protezione

A circa 30 giorni di distanza da alcune prove di sicurezza effettuate su sistemi infetti da ransomware Hermes, abbiamo interessanti risultati che confermano le nostre aspettative.

Vorrei ringraziare alcuni amici che si sono prestati negli esperimenti e con i quali ho potuto creare i testbed che ci hanno portato ai risultati definitivi.

Leggi tuttoRansomware: risultati dei test effettuati e procedure di protezione

VPNFilter e nuove minacce informatiche intelligenti

VPN Filter

Cinquecentomila dispositivi colpiti, 54 Paesi, migliaia di piccole e medie imprese derubate di dati e informazioni sensibili. Questi i numeri delle vittime lasciate da VpnFilter, il malware che sottrae i file ai dispositivi colpiti per poi annidarsi al loro interno fino a portarli all’autodistruzione. Secondo l’Fbi il software malevolo sarebbe stato lanciato da un gruppo hacker russo noto come Apt28 (conosciuti anche come Fancy Bear, Sofacy o Pawn Storm).

Leggi tuttoVPNFilter e nuove minacce informatiche intelligenti

Ransomware: il CERT avverte che la situazione peggiora

La situazione italiana inerente in ransomware non accenna a migliorare e, fondamentalmente, questo riflette la situazione europea se non addirittura globale. Qualche ora fa il CERT nazionale, incaricato di segnalare problematiche legate alla cyber security, ha annunciato qualcosa di preoccupante.

Leggi tuttoRansomware: il CERT avverte che la situazione peggiora

LulzSec_ITA è passata: una mattanza per i ministeri italiani

LulzSec_ITA-MinisteroSalute

Mi piacerebbe (ma è un sentimento comune tra gli addetti ai lavori) essere smentiti qualche volta quando parliamo di (in)sicurezza informatica perchè, che lo vogliate o no, il comparto pubblico raramente può dirsi veramente “sicuro” e questo pare che non spaventi gli amministratori pubblici.

Leggi tuttoLulzSec_ITA è passata: una mattanza per i ministeri italiani

Oracolo del Test: web meeting sulla sicurezza informatica

Oracolo Del Test

Questa sera (per la verità ieri sera) ho avuto il piacere di intervenire ad un web-meeting organizzato dall’Oracolo del Test. Il tema della serata era la sicurezza informatica e l’evento organizzato da Davide Messia è stato un successo ma anche un momento di importante riflessione. Vediamo perchè…

Leggi tuttoOracolo del Test: web meeting sulla sicurezza informatica

Sicurezza: le aziende possono davvero essere “sicure”?

Sicurezza: il Los Angeles Hospital ha pagato un riscatto

Parliamo di sicurezza: dopo l’attacco ad Host.it, del quale è stato riportato la comunicazione ufficiale e anche qualche perplessità, ho ricevuto una serie di mail molto e messaggi molto interessanti aventi, più o meno tutte, lo stesso quesito: un’azienda può davvero proteggersi da un attacco massivo come quello avvenuto ad Host.it?

Leggi tuttoSicurezza: le aziende possono davvero essere “sicure”?